Settimo posto per l’Umbria al Trofeo indoor “Ai confini delle Marche” riservato alle rappresentative regionali Cadetti che si è svolto ad Ancona. Il primo posto nella classifica assoluta è andato alla squadra del Veneto seguito da Lazio e Toscana. Per i giovani umbri meglio le donne, seste nella classifica di genere, che i maschietti, finiti noni.

Quattro gli atleti della Libertas Orvieto che hanno fatto parte della compagine dell’Umbria. Nei 200 metri decimo posto per Michele Donatelli con 26.81 che gli era valso la seconda piazza nella sua serie e soprattutto il suo miglior risultato personale. Ottavo Marcos Anselmi nel salto con l’asta con 2.20 metri, nona Caterina Manca nel salto in lungo con 4.07 metri, dodicesima Giulia Bizzarrini nei 60 metri con 8.46. La nostra Giulia ha fatto parte anche della squadra della staffetta 4×200 finita settima con 1.51.93 mentre Michele Donatelli e Marcos Anselmi nella staffetta 4×200 maschile hanno chiuso al nono posto con 1.45.26.

Fuori dalla pista è arrivata comunque una bella soddisfazione per gli atleti gialloblù che hanno potuto incontrare e scattarsi una foto con il campione del Mondo e d’Europa nel salto in alto.

http://www.libertasorvieto.com/wp-content/uploads/2018/03/28685569_1565304583584517_1666034068446582464_n.jpghttp://www.libertasorvieto.com/wp-content/uploads/2018/03/28685569_1565304583584517_1666034068446582464_n-150x150.jpgIlaria MoscatelliComunicati stampaNews
Settimo posto per l'Umbria al Trofeo indoor 'Ai confini delle Marche' riservato alle rappresentative regionali Cadetti che si è svolto ad Ancona. Il primo posto nella classifica assoluta è andato alla squadra del Veneto seguito da Lazio e Toscana. Per i giovani umbri meglio le donne, seste nella classifica...